Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2007

adorazione.jpg

Prima della consueta cena natalizia con la mia famiglia, due righe sul santo Natale: nessuna invettiva contro tredicesime spese in regali, nessun risentimento contro lo svuotamento del significato cristiano del Natale, niente di tutto ciò.

Solo sinceri auguri e gioia a tutti voi che mi avete letto.

Che possiate godere oggi più che mai  dell’importanza e della gioia di stare in famiglia.

Buon Natale. 

Annunci

Read Full Post »

kyoto_santa_snow_at_last.jpg

Siamo agli sgoccioli del 2007. Un anno che ha visto il problema del cambiamento climatico al centro dell’attenzione politica e mediatica. Al Gore ha per questo ritirato un nobel per la pace. Ma di dati se si va a vedere il suo film se ne sentono gran pochi. Questo diffuso allarmismo è giustificato? Il protocollo di Kyoto è davvero così importante? e la conferenza di Bali? Per rispondere a queste domande posto qui di seguito un interessante articolo scritto da Francesco Ramella su Libero Mercato di ieri, su questi interrogativi.

 “Immaginatevi un atleta di salto con l’asta che, dopo aver fallito negli ultimi dieci anni il tentativo di superare l’asticella a 5,80 metri, si impegni nei prossimi dieci a scavalcarne una posta venti centimetri più in alto. Probabilmente guardereste a questa promessa con un po’ di scetticismo. Con gli stessi occhi dovremmo guardare agli impegni che verranno presi alla Conferenza sul clima di Bali dove i Paesi che non si sono mostrati capaci di rispettare il protocollo di Kyoto in scadenza nel 2012 prometteranno ancora più drastici tagli delle emissioni di CO2 per il futuro. D’altra parte, dicono, l’evoluzione del clima non ci lascia altra possibilità. Non è forse vero, come è stato ripetuto in decine di articoli e servizi televisivi, che la terra si sta scaldando ancor più velocemente del previsto e che, se non agiamo ora, sarà troppo tardi? 

A giudicare dai dati disponibili non sembrerebbe. 

(altro…)

Read Full Post »

Scoop: altro che Ferrara o la puntata sull’enciclica del Papa, il vero motivo per cui è stato sospeso il Decameron di Luttazzi è questo. No copying, no party.

Read Full Post »

luttazzi.jpg

Dedicato a chi difende l’ex-consigliere comunale Dc e imitatore di David Letterman, Daniele Luttazzi.

Riporto qui di seguito una bellissima lettera su Repubblica sullo stato della satira e della libertà nel nostro paese. Scritto dalla vittima della satira di Luttazzi, Giuliano Ferrara.

“Caro Direttore, quella di Luttazzi su di me era satira, su questo non ci piove. Letta la frase in cui venivo messo oniricamente in una vasca e trattato come una latrina, per tirare fuori una pacifista antiamericana dallo smarrimento di fronte a una espressione per lei crudelmente surreale di Berlusconi (“ero contrario alla guerra in Iraq”), in un primo momento ho pensato che fosse una forzatura miserabile per tirarsi d’impaccio in un programma non particolarmente baciato dal successo e dallo scandalo. Ma non è così. La satira è un prodotto di ideologia e cultura, procede dai libri alla strada al palcoscenico in modo circolare. L’immaginario di Luttazzi, come lui dice, è Abu Ghraib e Ruzante, quella è per lui la cornice dello sketch a me dedicato (e anche ai miei compagni di latrina).
(altro…)

Read Full Post »

20030910_p33377-06a-515h.jpg

Oggi la 14ma reincarnazione del Dalai Lama, Tenzin Gyatso è a Milano. Guida spirituale e, prima dell’invasione cinese, anche temporale del Tibet è da 42 anni in esilio e combatte per i diritti del suo popolo. Chiede autonomia dalla  Cina per poter continuare a tenere vive le tradizioni culturali tibetane che il deserto culturale comunista cinese vuole spazzare via. Lo stesso Mao lasciava intendere che la “religione è l’oppio dei popoli” e per questo andava perseguitata. Cosa che ad oggi viene ancora fatta  dai quadri politici cinesi: oltre al Tibet anche i cinesi cattolici e i seguaci del Falun-gong non sono liberi di praticare il proprio credo.

(altro…)

Read Full Post »