Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for febbraio 2008

shah-in-shah_kapuscinski1.jpg
Chiuso nella stanza di un albergo ormai deserto di Teheran, Ryszard Kapuscinski cerca di ricavare un senso dalla massa di appunti, fotografie e registrazioni che ha accumulato durante il suo lungo soggiorno in Iran. In un libro appassionante, in cui la cronaca diviene storia senza perdere nulla della sua umana immediatezza, il famoso reporter ricostruisce il lento ma inesorabile procedere degli avvenimenti che hanno portato alla rivoluzione khomeinista: l’incerta ascesa al potere dello scià, la sua euforica prepotenza in seguito alle scoperte petrolifere, il clima di terrore e repressione instaurato dalle brutali forze di polizia della Savak e il progressivo rifugiarsi del popolo nelle moschee, tra le braccia dei mullah e dell’islam, unica istituzione ritenuta in grado di proteggere dalla violenza cieca del potere centrale di Teheran.
Ottima recensione del libro, qui
Annunci

Read Full Post »

getting_it_right_md.jpg

In onore di Bill Buckley Jr., l’inventore del conservatorismo americano, un bellissimo articolo di 4 anni fa del foglio di Christian Rocca

Read Full Post »

Dopo una puntata incredibile che porta Lost a pieno titolo ad essere un telefilm che ha a che fare con la fantascienza, ecco il trailer dell’episodio 6 “The other Woman”.

 E comunque con tutti questi salti di tempo mi è venuta una gran fame… questa è la mia costante.

Read Full Post »

 

01.jpg

Tutto è andato esattamente come doveva andare. Nessun colpo di matto da parte dell’Academy. I Coen hanno stravinto e Daniel Day Lewis ha ottenuto, a rigor di logica, il premio che gli spettava. E Javier Bardem, avreebbe dovuto vincere anche il premio di miglior cattivo della storia del cinema.  Avevo anche scommesso su Marion Cotillard  che puntalmente ha vinto. Ovviamente il miglior film d’animazione non poteva che essere Rataouille.  Quest’anno ci ho proprio azzeccato. (altro…)

Read Full Post »

Per chi vuole già farsi un assaggino della 5 puntata della quarta serie ecco il trailer

Read Full Post »

AVVISO SPOILER

Per il momento è il più bel episodio della Quarta serie. E’ un flash forward della vita di Kate. Se volete avere un riassunto, qui in inglese. Nuove domande però mi stanno assilando: (altro…)

Read Full Post »

Nella grande musica si percepisce la voce dello spirito, quella voce che una sera del 1929 a Berlino, al termine di un concerto del violinista Yudi Menhuin , con musiche di Bach, Beethoven e Brahms, entrò nel cuore di Einstein, e lo portò ad andare del violinista nel suo camerino dicendo:”Adesso io so che in cielo c’è un Dio.”

Ho appena finito di Leggere il libro di Vito Mancuso “L’anima e il suo destino” e ne sono rimasto illuminato. Mi ha colpito il suo coraggio di cercare la verità al di là del dogma, la verità che si rifà al Logos come principio ordinatore di ogni cosa . E’ una scelta coraggiosa che vuole porre la ragione al centro della fede,rafforzandola e facendo vedere come le due cose non sono per nulla inconcialibili. Ha ricevuto aspre critiche dalla Chiesa Cattolica perchè in questo libro Mancuso rifiuta e ripensa sotto un’altra luce, alcuni degli elementi principali del dogma cattolico come la Creazione, l’Inferno, il Paradiso o il Giudizio Universale per citarne alcune.

Il mio modesto parere è che sia una piccola rivoluzione copernicana, un cambio di prospettiva che elimina degli elementi che la Ragione ricercatrice di verità, non può più tollerare. Ciò non toglie nulla alla Fede, anzi la rinnova. E pone il rapporto tra Dio e l’uomo davvero al centro.

Se uno ha voglia di ascoltare direttamente le parole di Mancuso ad Otto e Mezzo le può trovare qui

Read Full Post »

Older Posts »